involtini VEG di verza.. con “macinato” di verza

Ciao cuochine e cuochessini!!!

non sono sparita… anzi…  ho avuto un periodo creativo…  anche se ho pubblicato poco!!

oggi faremo questi semplicissimi involtini!

IMG_0085

siamo stati con il Bobo in uno punto vendita vicino casa mia di quelli a KM 0 si chiama Orto di Casa Vaiano … io non c’ero mai stata prima, perchè abbiamo un orto da noi e quindi sono poche le verdure che compriamo.. ma quest’anno che ha piovuto sempre, non ci abbiamo mangiato gran che e siamo stati costretti a comprare… la cosa che mi ha colpito è che ti colgono le verdure li per li… e quando letti in macchina la busta il profumo dei gioielli che ha dentro ti riempiono la macchina.. l’ odore della beatitudine… inoltre l’altra cosa che mi ha piacevolmente colpito è stata la presenza delle foglie mangiucchiate dalle lumache, sintomo  che la verdura è davvero Bio e non vengono davvero usati pesticidi chimici!   inoltre  invito TUTTI ad andare a comprare le verdure nei punti vendita a Km 0.. per dare i propri soldi direttamente a chi accudisce con amore e mestiere la verdura che andremo a mangiare.. perchè è biologica davvero e non come quella nelle buste dove bio sono sole tre lettere stampate.. e perchè…cavolo…. il sapore è tutta n’altra cosa.. : P

IMG_0077IMG_0078

questa è una ricetta per “casi disperati”.. cioè quando le idee sono rimaste a dormire ma abbiamo comunque voglia di qualcosa di facile rapido e gustoso!

utensili

  • 1 vaporiera
  • 1 coltello
  • 1 spazzolino per  mondare la verdura
  • tagliere di legno e mezzaluna
  • 4 stuzzicadenti piccoli

ricetta per 2 persone

  • 4 foglie di verza gradi (esterne)
  • 8 foglie di verza più interne
  • 4 cucchiai di pan grattato (frullando il pane che abbiamo in casa di due giorni prima)
  • un cucchiaio di capperi sotto sale
  • Olio EVO qb

come si fa

si mettono i capperi a dissalare in un bicchiere con acqua fredda del rubinetto

si prendono le foglie grandi  della verza e dopo averle lavate aiutandoci con uno spazzolino (e non sprecando troppa acqua!) si pareggia la lo spessore della costola con un coltello  e si mettono nella pentola a far scottare  un paio di minuti.. si tirano su e si fanno freddare.. con queste faremo l’esterno degli involtini…  l’acqua non si butta

IMG_0079

nella stessa acqua si mettono a cuocere le altre foglie per il “macinato” , sempre pareggiando la costola con il coltello, e dopo qualche minuto di scolano bene strizzandole con le mani .. si tiene l’acqua e sopra si mette il cestello della vaporiera

IMG_0080

si aggiungono i capperi dissalati alle foglie e si fa un trito fine con la mezzaluna

si aggiunge il pan grattato e l’olio EVO  fono ad ottenere un composto morbido da sgranelloso…

IMG_0082

si confezionano gli involtini  mettendo il ripieno nelle foglie di verza e si chiude con lo stecchino.. si mette tutto nella vaporiera  a portare tutto alla stessa temperatura!!!  io non ho messo sale perchè non ne uso quasi mai.. al limite metto una goccia di salsa di soia..  e i capperi sono già salati… ma solendo potete condire il ripieno!

IMG_0083

io li ho messi in un piatto con un pò di ripieno croccante freddo!!!

IMG_0087

buon appetito!!!

pensa verde, mangia bio.. e continua a cucinare con Papina!!!  :* smuakkeve!!!!

Annunci

12 pensieri su “involtini VEG di verza.. con “macinato” di verza

    • WOW!! grazie!!! ci sono ci sono!!! sinceramente avevo proprio idee zero ma volevo cucinarla!! io amo il pangrattato.. mangerei anche i sassi impanati!!! sono andata sul sicuro 😛 e mi ha sorpreso il gusto… i capperi ci stan benissimo!!!

    • grazie!! si.. hai ragione!!! noi abbiamo sempre avuto l’orto ma adesso son due anni che tra piogge e siccità è un caos.. poi il mio orto è in pianura come un biliardo.. lasciamo perdere… sarà un disastro sistemare per mettere le colture estive 😛 comunque il sapore del biologico vero, è una altra cosa rispetto ai prodotti del supermercato 😛

  1. Eh, si questi luoghi fanno davvero la differenza. Io per le verdure che non autoproduco usufruisco del produttore del nostro gas (gruppo di acquisto solidale). Anche lui ci raccoglie la verdura (e anche qualche tipo di frutto) direttamente in base agli ordini arrivati. Come dici tu i profumi e i sapori sono tutta un’altra cosa! (e anche i prezzi…) Belli questi involtini, semplici negli ingredienti, ma sicuramente saporitissimi! A presto!

    • tu pensa che io sto in provincia dove ogni 3 km trovi un rivenditore a km 0 mentre i GAS qui li organizzavano a Perugia ( proprio in città!) una cosa assurda.. comunque a me piace proprio andare li e parlare con le persone piuttosto che ordinare tramite gruppo al PC 😛 mi ricordo quando con mia nonna andavamo dall’ortolano, che sta verso la statale, a prendere il cipollino da trapiantare.. e dava sempre consigli e diceva di guardare bene la fase della Luna… è anche un modo per riappropriarsi di rapporti umani e ritmi più naturali con la Terra!

grazie per aver lasciato il tuo commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...