Ciambellone cocco e Cioccolato (cerchio delle tenebre)

Ciao cuochesse e cuochessini!!!

quanto mi mancate.. è un periodo che  sto facendo mille cose e il tempo è davvero poco!!! soprattutto adesso con una casa da gestire  la sera che era il tempo che di solito dedicavo al blog sono troppo stanca o semplicemente ho voglia di acciambellarmi sul divano a collassare col Kobo in mano… ma se seguite la pagina FB avrete ben notato che non ho affatto mollato anzi 😛

stasera andiamo con un dolce ribattezzato “CERCHIO DELLE TENEBRE” dato che domani è’ Halloween ed è la mia festa preferita.. e no non è una festa americana come tutti sostengono.. è una Festa Pagana.. precisamente Celtica, cioè una ricorrenza che già prima del cristianesimo esisteva e  che segnava l’inizio dell’anno,Samhain, la festa dell’oscurità!

IMG_0611

vabbè… andiamo al dolce… che è veramente alla portata di tutti.. vi potete anche far aiutare dai vostri bambini.. non servono ne planetaria ne nulla… una ciotola, una frusta per girare e qualcuno che tiene la ciotola dove impastate!!!

UTENSILI NECESSARI

  • una ciotola per impastare
  • una ciotola più piccola
  • una frusta
  • una paletta di silicone
  • uno stampo da forno col buco
  • uno stecchino di legno da spiedino

IMG_0607IMG_0608IMG_0610

INGREDIENTI

  • 3 uova bio
  • 375 gr farina 0
  • 225 gr zucchero
  • 125 gr di burro (fuso)
  • 1 cartina di lievito per dolci
  • 1 bicchiere di latte
  • 150 gr farina di cocco
  • 4 cucchiai abbondanti di cacao  amaro in polvere

IMG_0609

COME SI FA

Si mettere il burro a fondere a bagno maria e poi si lascia raffreddare. Si rompono le uova e si lavorano molto bene  con la frusta aggiungendo tutto lo zucchero, poco per volta.    si aggiunge la farina setacciata , il bicchiere di latte ed il burro.. e  la farina di cocco. Si mescola molto bene e alla fine  si aggiunge la cartina, continuando a mescolare!

a questo punto il Bobo ha detto “mi chiamavano Kenwood” ma ha continuato ad aiutarmi 😛  ihihhihi

si prende un terzo di impasto e si mette nella ciotola piccola che abbiamo preparato e in questa parte si mette il cacao amaro in polvere!

si  mette adesso nello stampo l’impasto bianco e nero a strati e prima di infornare si lavora un pò con uno stecchino lungo, che useremo anche per la prova se è cotto dentro.

forno statico a 180°/200° per 30 minuti…… ed eccolo!!!

IMG_0612

Happy Halloween a tutti e gustatevi il vostro cerchio delle tenebre!!!

un super smuakkeve  :* e accendete un lumino!!! la vostra Streghetta pazza PAPINA

Annunci

CREMA PASTICCERA facile

Questa ricetta  è collaudatissima!!

ce l’ho da incalcolabili anni, grazie ad Elisa, che è stata la mia migliore amica di infanzia, e  vi farà fare un super figurone, perché vi verrà  bella liscia e soda.. e vi sentirete un pò pasticceri pure voi!! è facilissima da fare!!!

IMG_6390 - Copia

io vi metto 3 dosi, ma è la stessa ricetta divisa, nel senso che vengono tutte facendo la proporzione degli ingredienti e si possono usare a secondo delle grandezze delle cose da ripienare:  la dose da 3 uova va per ripienare dolci grandi, le altre per quelli piccoli e quella da 1 uovo per poche tartine di frutta!

  • 3 uova intere (possibilmente bio)
  • 75 gr di Farina
  • 150 gr di Zucchero
  • 500 ml di latte (mezzo litro)

Procedimento

Si mette il latte a bollire in una pentola antiaderente. In una ciotola si mescolano con una frusta sbattendo molto bene le uova con lo zucchero e poi aggiungiamo la farina setacciata e 2 cucchiai di latte tiepido (ma non caldo!) prendendolo da quello messo a bollire!

Far bollire il latte fino che non farà la schiuma,abbassare la fiamma e  togliere il cielo (quella patina che si formerà sopra) con un cucchiaio facendo attenzione a non bruciarsi!

adesso coliamo a filo nel latte il nostro impasto, continuando a girare con la frusta (che sia di silicone, altrimenti si graffia la pentola o.O), si riporta a bollore e manco 2 minuti che avremo una crema bellissima, liscia e setosa, da veri pasticceri!!!

a piacere, si può aggiungere, per insaporire la crema, la buccia grattugiata di mezzo limone, o di mezzo arancio, o si possono mettere nel latte a bollire, una bacca di vaniglia, mezza stecca di cannella, o 5-7 chicchi di favetta di caffè!

adesso andiamo con le dosi ridotte: il procedimento rimane invariato!

dose per un dolcino piccolo (18 cm di diametro) o 15 –20 bignè:

  • 2 uova intere (bio)
  • 50 gr di Farina
  • 100 gr di Zucchero
  • 334 ml di latte

dose per 6-8 tartine o crostatine di frutta, o per una merenda o per assaggiare se vi piace e se vi viene bene

  • 1 uovo intero (bio)
  • 25 gr di Farina
  • 50 gr di Zucchero
  • 167  ml di latte

fatemi sapere se la provate e se vi viene bene !!! buona crema a tutti!!!  baciotto :* smuakkeve!

la vostra Papina