involtini VEG di verza.. con “macinato” di verza

Ciao cuochine e cuochessini!!!

non sono sparita… anzi…  ho avuto un periodo creativo…  anche se ho pubblicato poco!!

oggi faremo questi semplicissimi involtini!

IMG_0085

siamo stati con il Bobo in uno punto vendita vicino casa mia di quelli a KM 0 si chiama Orto di Casa Vaiano … io non c’ero mai stata prima, perchè abbiamo un orto da noi e quindi sono poche le verdure che compriamo.. ma quest’anno che ha piovuto sempre, non ci abbiamo mangiato gran che e siamo stati costretti a comprare… la cosa che mi ha colpito è che ti colgono le verdure li per li… e quando letti in macchina la busta il profumo dei gioielli che ha dentro ti riempiono la macchina.. l’ odore della beatitudine… inoltre l’altra cosa che mi ha piacevolmente colpito è stata la presenza delle foglie mangiucchiate dalle lumache, sintomo  che la verdura è davvero Bio e non vengono davvero usati pesticidi chimici!   inoltre  invito TUTTI ad andare a comprare le verdure nei punti vendita a Km 0.. per dare i propri soldi direttamente a chi accudisce con amore e mestiere la verdura che andremo a mangiare.. perchè è biologica davvero e non come quella nelle buste dove bio sono sole tre lettere stampate.. e perchè…cavolo…. il sapore è tutta n’altra cosa.. : P

IMG_0077IMG_0078

questa è una ricetta per “casi disperati”.. cioè quando le idee sono rimaste a dormire ma abbiamo comunque voglia di qualcosa di facile rapido e gustoso!

utensili

  • 1 vaporiera
  • 1 coltello
  • 1 spazzolino per  mondare la verdura
  • tagliere di legno e mezzaluna
  • 4 stuzzicadenti piccoli

ricetta per 2 persone

  • 4 foglie di verza gradi (esterne)
  • 8 foglie di verza più interne
  • 4 cucchiai di pan grattato (frullando il pane che abbiamo in casa di due giorni prima)
  • un cucchiaio di capperi sotto sale
  • Olio EVO qb

come si fa

si mettono i capperi a dissalare in un bicchiere con acqua fredda del rubinetto

si prendono le foglie grandi  della verza e dopo averle lavate aiutandoci con uno spazzolino (e non sprecando troppa acqua!) si pareggia la lo spessore della costola con un coltello  e si mettono nella pentola a far scottare  un paio di minuti.. si tirano su e si fanno freddare.. con queste faremo l’esterno degli involtini…  l’acqua non si butta

IMG_0079

nella stessa acqua si mettono a cuocere le altre foglie per il “macinato” , sempre pareggiando la costola con il coltello, e dopo qualche minuto di scolano bene strizzandole con le mani .. si tiene l’acqua e sopra si mette il cestello della vaporiera

IMG_0080

si aggiungono i capperi dissalati alle foglie e si fa un trito fine con la mezzaluna

si aggiunge il pan grattato e l’olio EVO  fono ad ottenere un composto morbido da sgranelloso…

IMG_0082

si confezionano gli involtini  mettendo il ripieno nelle foglie di verza e si chiude con lo stecchino.. si mette tutto nella vaporiera  a portare tutto alla stessa temperatura!!!  io non ho messo sale perchè non ne uso quasi mai.. al limite metto una goccia di salsa di soia..  e i capperi sono già salati… ma solendo potete condire il ripieno!

IMG_0083

io li ho messi in un piatto con un pò di ripieno croccante freddo!!!

IMG_0087

buon appetito!!!

pensa verde, mangia bio.. e continua a cucinare con Papina!!!  :* smuakkeve!!!!

Annunci

Peperoni in Agrodolce

Questa è una “Papi” (diminuitivo di Papina) ricetta!!

nel senso che ne avevo una poi ho aggiustato le dosi e ho cambiato il procedimento..  ancora ci conosciamo poco.. ma… io sono una fanatica dell’orto, delle verdure bio… di mangiare quello che la mia terra riesce a far venire,  e cercare di conservare quello che posso metter via dall’estate per l’inverno , come si faceva una volta!!

e la ricetta magari è un pò fuori stagione… ma la metto lo stesso, perchè riducendo le quantità trovo che sia un ottimo contorno con le carni bollite (che io non mangio!)… o alla griglia,ma anche con un bel filetto di tonno ci stanno alla grande…  o semplicemente come guarnizione di una fetta di pane tostato sopra una stufa a legna… lo so mi odiate già.. ho 30 anni e parlo come un 80enne ^_*

….se riuscite a prendere dei seri “peperoni bio” con una polpa bella soda .. riuscirete a fare un delizioso contorno..

20130826_182832
cosa serve di ingredienti

  • 3 kg di Peperoni interi con la polpa bella soda ( compresi di picciolo e tutto, vanno puliti dopo pesati)
  • 1/2 (mezzo) litro di Aceto di vino bianco
  • 3 bicchieri di olio Extravergine di oliva (meglio se bio!..)
  • 6 cucciai di zucchero
  • 3 cucchiai di sale grosso

Pentolame& co

  • un cucchiaio grande da minestra per fare le dosi
  • una schiumarola
  • una pinza per alimenti
  • una pentola grande per bollire il tutto
  • un cucchiaione da cucina (ramaiolo) meglio se con beccuccio
  • un canavaccio da cucina
  • vasetti dei vetro puliti e sterilizzati con tappi nuovi per chiuderli ( circa 10)

come si fanno

Si lavano bene i peperoni e poi si tagliano nella misura preferita (più son piccoli i pezzi e meno si faticherà ad invasarli.. il sapore è il medesimo :P).  Dopo averli fatto a pezzi, rifilati dalla parte bianca amara e puliti dai semi, asciughiamo i pezzi  con un canavaccio..Nella pentola mettiamo gli ingredienti liquidi, quindi olio aceto,zucchero e sale e la  mettiamo a bollire.. quando il nostro liquido bolle versiamo i pezzi e aiutati dalla schiumarola li volteremo durante la cottura… dopo 8-10 minuti dal momento che li abbiam messi in pentola,  li assaggiamo se possono andar bene di cottura e li spengiamo.
A questo punto potremmo anche sporcare uno scolapasta e dividere il liquido dai pezzi…
Il liquido non va buttato perché sarà con quello che riempiremo i vasi.. tra l’altro ci sembrerà che ci sia pochissimo liquido e ci prenderà il panico perché non basterà.. ok lo deve fare .. ma vi assicuro che basterà!!!   senza aspettare che il tutto si raffreddi troppo.. procediamo ad invasare!!! Con il mestolone a beccuccio mettiamo un pò del nostro liquido in fondo ai vasi e poi con la pinza mettiamo i pezzi ancora caldi dei peperoni.. cerchiamo di sistemarci abbastanza pezzi dentro i vasi ma anche di non premerli troppo! Riempire poi fino a coprire interamente i pezzi di peperoni con il liquido ed aspettare qualche minuto per vedere se scende e in caso rimettercelo.

Poi  tappare e conservare i vasi in un luogo fresco e asciutto!!!

 20130826_183256

buono spignatto a tutt*

per qualsiasi cosa non esitate a chiedere nei commenti!!!
la vostra Papina